CHI SIAMO

ZORBA OFFICINE CREATIVE

L’associazione nasce nel 2007 e riunisce da subito una serie di professionisti del teatro e della musica provenienti da varie parti d’Italia e dalle competenze diverse in modo da creare una compagnia di teatro popolare completamente autonoma in tutte le maestranze necessarie per la creazione di spettacoli, eventi, corsi di formazione teatrale.

In dieci anni l’Associazione ha prodotto otto spettacoli ed è andata in scena con piu di 300 repliche, tra le altre al teatro La Vista di Montpellier, al Teatro della Contraddizione di Milano, al festival D’Avignon in Francia, oltre che in decine di piazze di tutta Italia ed Europa, come è nella sua natura di compagnia di teatro popolare.

Un significativo momento di crescita arriva con il trasferimento della sede a Milano. Prima con il progetto Operatori Creativi Ansaldo, durante la sperimentazione dell’OCA, dentro l’ex Ansaldo di via Tortona, poi con il definitivo trasferimento e l’adesione al progetto ARTEPASSANTE, che assegna a Zorba Officine Creative la direzione artistica dell’Atelier del Teatro e delle Arti, situato nel mezzanino della Stazione di Repubblica, sempre a Milano.

L’ATELIER DEL TEATRO E DELLE ARTI (ATA) E ARTEPASSANTE

L’attuale residenza nell’ATELIER DEL TEATRO E DELLE ARTI, all’interno del progetto ARTEPASSANTE è uno spazio multidisciplinare in cui ci occupiamo di accogliere tutto ciò che può essere considerato teatro artigianale e artigianato teatrale.

Nell’Atelier si aggiungono rapidamente al nucleo iniziale una serie di talentuosi collaboratori. A cominciare da Abhu Camarà, pittore senegalese, Dino Serra, scenografo, Danis Ascanio, pittore cubano, Chiara Barlassina, scenografa e costumista, Francesca Di Traglia e Marco Ripoldi e il loro Progetto Donc, Francesco Zamboni e Andrea Meroni e tutto il loro gruppo Collettivo Clown.

Si unisco poi come collaboratori esterni TangoYTangos Academy con Gianluca Giadima e Daniela Fassina e Teatro Fisico e Improvvisazione direttto da Andrea Bochicchio.

L’Atelier è un luogo nel quale i giovani usciti dalle scuole milanesi di teatro possano facilmente realizzare i loro progetti, partendo dalla scrittura dei progetti, dando disponibilità di sale prove, offrendo la consulenza di professionisti in grado di aiutare nella ricerca di fondi, supportando nella diffusione pubblicitaria ed infine dando la possibilità di andare in scena in un teatro frequentato da un vasto pubblico.

Un luogo in cui i giovani scenografi possano seguire ed apprendere le metodologie e le maestranze di professionisti affermati nel campo, di realizzare i loro progetti, dove possano incontrare compagnie giovani interessate al loro lavoro.

Un luogo dove la cittadinanza potrà trovare realtà creative nuove, giovani, fortemente schierate verso un coinvolgimento diretto del pubblico nel processo creativo e produttivo.

Un luogo dove la cittadinanza stessa potrà avere voce in capitolo nelle scelte di direzione artistica, per esempio attraverso il crowdfunding, e potrà avvicinarsi da protagonista al mondo dell’arte e del teatro.

Noi amiamo credere che il nostro atelier sia anche di chiunque voglia diventare protagonista culturale della propria vita. Un posto dove curiosità, creatività e professionismo si aprono e si incontrano per creare un crocevia dell’arte, del teatro, della cultura. Multietnico, trasversale, popolare ma colto.

Per un ARTE PASSANTE, per l’appunto, come il nome del progetto che ci ha dato una casa a Milano.